sabato 31 luglio 2021

[Recensione] L'età dell'innocenza - Edith Wharton

 


L'ETÀ DELL'INNOCENZA || Edith Wharton || Newton Compton || 28 maggio 2015 || 284 pagine

L’età dell’innocenza è un mirabile affresco della borghesia newyorchese di fine Ottocento, contro il cui ottuso moralismo Edith Wharton si scaglia coraggiosamente difendendo l’autenticità di un amore sincero. La storia sentimentale tra Newland Archer, brillante avvocato dell’aristocrazia cittadina, e la contessa Ellen Olenska, cui inflessibili convenzioni impediscono di divorziare dal marito, è lo specchio di una società che l’autrice conosce e contesta profondamente. Una società ipocrita e perbenista, in cui pregiudizi atavici, tradizionalismi ormai svuotati di significato, princìpi ingiusti e falsamente morali impongono precise regole comportamentali, che cozzano contro il desiderio di affermazione del singolo. Contro tutto questo lotta con ammirevole tenacia la protagonista del romanzo, che tenta di difendere fino alla fine il suo amore e la sua libertà di scelta, cui si oppone la consapevolezza, che porterà Archer alla rinuncia finale, dei suoi doveri sociali.

RECENSIONE

Grazie a questo romanzo Edith Wharton vinse il Premio Pulitzer nel 1921, dopo esattamente un anno dalla sua pubblicazione.

Newland Archer è un avvocato newyorkese che si innamora di May Welland che vorrebbe sposare. Sembra andare tutto per il meglio quando, un giorno, irrompe nelle loro vite l'affascinante madame Ellen Olenska, cugina di May e separata. E il nostro Archer se ne innamorerà perdutamente.

Sinceramente non mi ha colpito più di tanto questo romanzo, da molti considerato addirittura un capolavoro da leggere assolutamente. La critica che la Wharton fa alla società americana è evidente, si viveva in una società spesso ipocrita, provinciale e bigotta, cosa che anche oggi non è cambiata più di tanto. Lo stesso Archer è stato un codardo, permettetemi il termine, perché se amava davvero la Olenska avrebbe mollato tutto davvero. Facile preferire le comodità a un amore cieco e selvaggio. Il capitolo finale è di una tristezza quasi stupida, perché sembra dire che lui non ha fatto che pensare a lei tutti quegli anni (trenta, se non ricordo male) struggendosi nel fatto che non è scappato con lei. Mah.
Lo stile della Wharton mi è piaciuto, molto raffinato e delicato.


venerdì 30 luglio 2021

[Recensione] Sherlock Holmes e il caso del giocatore di scacchi - Enrico Solito

 


SHERLOCK HOLMES E IL CASO DEL GIOCATORE DI SCACCHI || Enrico Solito || Delos Digital || dicembre 2013 || 31 pagine

In uno dei momenti più gravi per l'Inghilterra, la guerra boera con i suoi terribili rovesci, uno dei più titolati membri dell'aristocrazia viene assassinato in casa sua. La polizia sospetta la giovane moglie, italiana e dunque avvelenatrice per antonomasia, ma non riesce a trovare le prove. Sherlock Holmes al meglio delle sue capacità affronta uno dei casi più subdoli della sua carriera.

RECENSIONE

Sherlock Holmes deve scoprire chi ha ucciso un appassionato giocatore di scacchi, e sarà proprio la scacchiera e un particolare di essa a contribuire a scovare il colpevole. Un altro racconto sull'investigatore Sherlock Holmes piacevole da leggere, peccato che finisca subito.

giovedì 29 luglio 2021

[Recensione] Le avventure di Sherlock Holmes - Arthur Conan Doyle


LE AVVENTURE DI SHERLOCK HOLMES || Arthur Conan Doyle || Mondadori || 5 dicembre 2012 || 220 pagine

Una foto compromettente minaccia il trono del re di Boemia. L’affiliazione a una lega di uomini accomunati dalla capigliatura rossa nasconde una diabolica macchinazione. Un anziano proprietario terriero viene assassinato e ogni evidenza accusa il figlio, ma qualcuno è convinto della sua innocenza. Una ragazza vuole la verità sulla morte sospetta della sorella, che dopo le imminenti nozze avrebbe ricevuto una cospicua rendita. Tra una serie infernale di decessi legata a cinque semi d’arancio e il mistero di un gioiello rubato, dodici sfide al limite dell’impossibile per le capacità di qualsiasi investigatore. Non per l’ingegno sovrumano di Sherlock Holmes. Anche perché, una volta scartato l’impossibile, ciò che rimane è la sorprendente soluzione. Per la prima volta nel Giallo Mondadori, una delle più famose raccolte di storie brevi del re degli investigatori.

RECENSIONE

Dodici racconti (alcuni lunghi altri brevi) dove conosciamo meglio il grande Sherlock e dove vengono affrontati anche casi cosiddetti "minori" ma sempre intriganti e spiazzanti, ma scopriremo che non sempre Holmes riesce a spuntarla, ed è umano come noi.

 

mercoledì 28 luglio 2021

[Recensione] Racconti - Guy de Maupassant

 


RACCONTI || Guy de Maupassant || 2004 || 474 pagine

Contiene i seguenti racconti:

La casa Tellier, Sull'acqua, L'amante di Paul, Mia moglie, La signorina Fifì, La signora Baptiste, Il ciocco, La Reliquia, Pazzo?, Parole d'amore, La beccaccia, Quel porco di Morin, Pierrot, Minuetto, La paura, Beffa normanna, L'impagliatrice, La campagna, Un figlio, Chiar di luna, Un colpo di stato, Racconto di Natale, Le sorelle Rondoli, Il barilotto, Mio zio Sostene, Yvette, L'abbandonato.

RECENSIONE

La raffinatezza di Maupassant non ha eguali: ci pennella dei racconti di gente normale, che vive le gioie e i dolori di tutti i giorni, nonostante siamo nella fine dell'800 a Parigi e dintorni. Ci sono le vite dei ricchi e dei poveri, in entrambi i casi gli stessi problemi: gelosie, invidie, fughe, scappatelle, amori e odi. E la dotta delicatezza del narratore francese che è sempre un piacere da leggere e assaporare.


martedì 27 luglio 2021

[Recensione] Storie di libri - Giovanni Casalegno

 


STORIE DI LIBRI || Giovanni Casalegno || Einaudi || 2011 || 350 pagine

I libri possono essere la causa di efferati delitti: si può uccidere per la prima edizione aldina del libro piú bello del Rinascimento o anche per odio verso i libri, per invidia e gelosia. I libri possono essere pericolosi e maledetti: è il caso del famigerato e terribile Necronomicon, o di uno strano manoscritto che sembra avere il potere di far sparire le persone. I libri possono essere poi la causa di una delle malattie piú terribili e insieme piacevoli: la bibliofilia. I libri possono sostituire la vita vera e occupare lo spazio di tutta un'esistenza. Ma i libri sono soprattutto piacere. Chi li ama sa quali soddisfazioni sanno regalarci.
Da Flaubert a d'Annunzio, da Nerval a Hesse, da Pirandello a Cortázar, da Lovecraft ad Asimov, un'originale antologia in cui i libri diventano oggetti di voluttà e di mistero, oggetti pericolosi e maledetti, oggetti che danno la vita, ma anche la morte

RECENSIONE

Interessante raccolta di racconti sulla tematica del libro: dai bibliofili ai delitti libreschi, grandi nomi ben selezionati. Consigliato a chi ama... i libri!


lunedì 26 luglio 2021

[Recensione] Il weekend - Peter Cameron

 


IL WEEKEND || Peter Cameron || Adelphi || 20 marzo 2013 || 177 pagine

John e Marian, coppia di facoltosi quarantenni, attendono nella loro villa di campagna l'arrivo di Lyle, critico d'arte di New York, nell'anniversario della morte di Tony, fratello di John e compagno di Lyle per nove anni. Quest'ultimo si presenta però insieme a Robert, ventiquattrenne pittore di origini indiane: circostanza fatalmente destinata a trasformare il placido soggiorno che i tre avevano programmato in una sequenza di momenti imbarazzanti e carichi di tensione. Ma se l'ansiosa Marian sem­bra essere l'unica ad accorgersene e John si chiude in un laconico riserbo, Lyle fa di tutto per apparire disinvolto. Il suo ultimo libro, in cui descrive la pittura contemporanea come «un'arte moribonda», ha avuto un successo di pubblico inaspettato, e grazie all’adorazione del giovane Robert si è di nuovo attaccato «alla speranza, al­l’at­tesa, al­l’idea che la sua vita stia per cambiare». Eppure, come Lyle imparerà a proprie spese, «lo scorrere dei giorni leviga il dolore ma non lo consuma: quello che il tempo si porta via è andato, e poi si resta con un qualcosa di freddo e duro, un souvenir che non si perde mai». È infatti nelle situazioni più ordinarie – una cena in giardino, una nuotata nel fiume accanto alla casa – che l'assen­za di Tony si fa insopportabile, costringendo i tre amici a sollevare il velo di falsa naturalezza che maschera ansie ine­spresse e antichi dolori. Anche in questo romanzo avvolgente Cameron si mostra come pochi capace di dosare satira e introspezione, per condurci fino a quel luogo della coscienza dove si celano le domande più dure, sull’im­possibilità di conoscere una persona come sulla incerta base dei rapporti sociali.

RECENSIONE

In questo romanzo breve ci addentriamo nel weekend di John e Marian e di Lyle e Robert, due coppie diverse che si incontrano nella villa in campagna dei primi, e si scoprirà il legame che univa Lyle ai due coniugi e le imprevedibili (e traumatiche) conseguenze che la presenza di Robert porterà soprattutto a Lyle e Marian, visto che la figura del defunto Tony, ex compagno di Lyle, continua ad essere presente se non il protagonista dell'intera storia.

domenica 25 luglio 2021

Classifica dei libri più venduti (25 luglio 2021)

 Domenica 25 luglio 2021


Dati relativi alla settimana da lunedì 12 a domenica 18 luglio

Top 10 dei libri più venduti in Italia


1) Tre by Valérie Perrin "Tre" di Valérie Perrin
2) L'inverno dei Leoni by Stefania Auci "L'inverno dei leoni" di Stefania Auci
3) Due vite by Emanuele Trevi "Due vite" di Emanuele Trevi
4) Vecchie conoscenze by Antonio Manzini "Vecchie conoscenze" di Antonio Manzini
5) Una Sirena a Settembre (Mina Settembre, #3) by Maurizio de Giovanni "Una sirena a Settembre" di Maurizio de Giovanni
6) La canzone di Achille by Madeline Miller "La canzone di Achille" di Madeline Miller
7) Controcorrente by Matteo Renzi "Controcorrente" di Matteo Renzi
8) Cambiare l'acqua ai fiori by Valérie Perrin "Cambiare l'acqua ai fiori" di Valérie Perrin
9) Quando si avvera un desiderio by Nicholas Sparks "Quando si avvera un desiderio" di Nicholas Sparks
10) Io sono Giorgia. Le mie radici, le mie idee by Giorgia Meloni "Io sono Giorgia" di Giorgia Meloni


Classifiche per categorie

NARRATIVA ITALIANA


1) "L'inverno dei leoni" di S. Auci
2) "Due vite" di E. Trevi
3) "Vecchie conoscenze" di A. Manzini
4) "Una sirena a Settembre" di M. de Giovanni
5) "I leoni di Sicilia" di S. Auci
6) "La profezia delle pagine perdute" di M. Simoni
7) "Ragazze smarrite" di M. Vichi
8) "Borgo Sud" di D. Di Pietrantonio
9) "L'acqua del lago non è mai dolce" di G. Caminito
10) "Figlia della cenere" di I. Tuti
11) "365 giorni con te" di A. Bells Campani, R. Di Girolamo
12) "Amici stretti" di Y. Sterrore
13) "Le vite nascoste dei colori" di L. Imai Messina
14) "La disciplina di Penelope" di G. Carofiglio
15) "Per tutto il resto dei miei sbagli" di C. Boniardi
16) "Amuri" di C. Fiorello Galeano
17) "Il libro delle case" di A. Bajani
18) "Alabama" di A. Barbero
19) "Un bello scherzo" di A. Vitali
20) "Il suo freddo pianto" di G. De Cataldo


NARRATIVA STRANIERA

1) "Tre" di V. Perrin
2) "Cambiare l'acqua ai fiori" di V. Perrin
3) "Quando si avvera un desiderio" di N. Sparks
4) "Demon Slayer vol. 14" di K. Gotouge
5) "Tre piani" di E. Nevo
6) "Il tempo del diavolo" di G. Cooper
7) "Finché il caffè è caldo" di T. Kawaguchi
8) "Yoga" di E. Carrère
9) "La sorella perduta" di L. Riley
10) "My Hero Academia vol. 1" di K. Horikoshi
11) "Demon Slayer vol. 1" di K. Gotouge
12) "Il quaderno dell'amore perduto" di V. Perrin
13) "La mano" di G. Simenon
14) "I sette killer dello Shinkansen" di I. Kotaro
15) "My Hero Academia vol. 28" di K. Horikoshi
16) "My Hero Academia vol. 2" di K. Horikoshi
17) "Demon Slayer vol. 2" di K. Gotouge
18) "Panico" di J. Ellroy
19) "I sogni di Sophia" di C. Bomann
20) "Regina rossa" di J. Gómez-Jurado


SAGGISTICA

1) "Controcorrente" di M. Renzi
2) "Io sono Giorgia" di G. Meloni
3) "Io posso" di Pif, M. Lillo
4) "Il pane perduto" di E. Bruck
5) "Stai zitta e altre nove frasi che non vogliamo sentire più" di M. Murgia
6) "I segreti del Conticidio" di M. Travaglio
7) "Il sistema" di A. Sallusti, L. Palamara
8) "A proposito del senso della vita" di V. Mancuso
9) "L'inferno su Roma" di A. Angela
10) "I quattro maestri" di V. Mancuso
11) "Relatività generale" di C. Rovelli
12) "Eresia" di M. Citro Della Riva
13) "Helgoland" di C. Rovelli
14) "Cose spiegate bene" di AA.VV.
15) "Dante" di A. Barbero
16) "A riveder le stelle" di A. Cazzullo
17) "Whatever it takes" di AA.VV.
18) "Ecce Caravaggio" di V. Sgarbi
19) "Arcipelago N." di V. Lingiardi
20) "Il pesce piccolo" di F. Zambon


VARIA

1) "Tokyo Revengers vol. 5" di K. Wakui
2) "Solo Leveling vol. 3" di Chugong
3) "NormaL English" di N. Cerletti
4) "Quaderno di compiti delle vacanze per adulti vol. 2" di D. López Valle, C. Fortúnez
5) "Jujutsu Kaisen vol. 1" di G. Akutami
6) "Jujutsu Kaisen vol. 9" di G. Akutami
7) "Tokyo Revengers vol. 1" di K. Wakui
8) "Jujutsu Kaisen vol. 2" di G. Akutami
9) "Compiti delle vacanze per adulti" di Se i social network fossero sempre esistiti
10) "L'istituto di arti occulte" di G. Akutami


RAGAZZI

1) "Luca" di AA.VV.
2) "Le storie del quartiere" di Lyon Gamer
3) "Luca. Staccattacca e colora" di AA.VV.
4) "Harry Potter e la pietra filosofale" di J.K. Rowling
5) "Le storie di paura di un amico fantastico" di J. Kinney
6) "Luca" di AA.VV.
7) "Le pietre del destino" di Lorenzist
8) "Luca. Special color" di AA.VV.
9) "Blackout. L'ultimo mondo" di Stef & Phere
10) "Harry Potter e la camera dei segreti" di J.K. Rowling


TASCABILI

1) "La canzone di Achille" di M. Miller
2) "Il vero amore esiste" di J. Quinn
3) "Circe" di M. Miller
4) "L'Arminuta" di D. Di Pietrantonio
5) "Wabi sabi" di S. Calloni Williams
6) "Il giovane Holden" di J.D. Salinger
7) "Norwegian wood. Tokyo blues" di H. Murakami
8) "Mio fratello rincorre i dinosauri" di G. Mazzariol
9) "Per questo mi chiamo Giovanni" di L. Garlando
10) "La casa delle voci" di D. Carrisi


Fonte: "La Lettura", suppl. del Corriere della Sera, 25/7/2021, pp. 32-33.